Flavio Tanzilli MM Notizie 

Tanzilli (Nuovo CDU): C.destra, la gente premierà la coalizione anche nel proporzionale

Flavio Tanzilli (vicesegretario nazionale CDU) Il centrodestra unito può vincere le elezioni staccando gli avversari di parecchi punti percentuale, altro che fake news. Forse a Renzi piacerebbe che questa fosse una panzana, ma purtroppo per lui si tratta di una realtà inconfutabile che i sondaggi confermano ogni giorno. E’ vero che la coalizione può correre unita solo per 1/3 dei collegi, ma sono certo che tra il segretario del Pd e l’improvvisatore Di Maio, la gente sceglierà i partiti di centrodestra anche nel proporzionale.

Read More

Cicchitto (Alternativa Popolare): Elezioni, proporzionale con coalizioni e premio di maggioranza per aggregare il centro finita protesta M5S e larghe intese PD -FI

On. Cicchitto (Alternativa Popolare presidente commissione esteri camera dei deputati) “Le elezioni del 2013 hanno segnato il pieno fallimento del bipolarismo fin’ora conosciuto e la nascita di un movimento protestatario, il Movimento 5 Stelle, privo di cultura di governo. L’unica via era quella di un governo delle larghe intese, intuito da Berlusconi che però lo rimise in discussione dopo pochi mesi. Adesso che Renzi cavalca un assoluto integralismo, quella esperienza si è conclusa sul piano politico. Oggi il sistema Italia regge per merito del Presidente della Repubblica Mattarella e del…

Read More
Renato-Schifani MM Notizie Renato Schifani 

Schifani (FI): Legge Elettorale, modello tedesco migliore a cui ispirarci.

Sen. Schifani (Forza Italia ex presidente del Senato) “Sulla legge elettorale noi siamo disposti a discutere sul modello tedesco che è il migliore a cui possiamo ispirarci in questo momento. Di certo il Rosatellum non rappresenta un sistema che assicuri contemporaneamente governabilità e rappresentatività. Abbiamo presentato oggi i nostri emendamenti per una soluzione che rilanci il proporzionale, unico sistema elettorale in grado di garantire agli elettori la giusta dimensione del loro voto. Nei prossimi giorni vedremo davvero se il Pd è disposto a discutere su questa nostra proposta come dice…

Read More

Cesa (Udc): L. Elettorale, Pd assuma un atteggiamento costruttivo, sistema migliore è il proporzionale.

Europarlamentare Cesa “Sulla legge elettorale noi di Udc abbiamo sempre detto che il sistema migliore è il proporzionale e che c’è la necessità di ripristinare le preferenze. Mi auguro che il Pd assuma un atteggiamento costruttivo e collaborativo e non vada dritto per la propria strada col paraocchi, dato che mancano solo pochi giorni all’arrivo del testo alla Camera”.

Read More
Stefania Prestigiacomo MM Notizie Stefania Prestigiacomo 

Prestigiacomo (FI): L. Elettorale, garantire rappresentanza tramite proporzionale e tutelare rapporto elettore-eletto.

On. Prestigiacomo (Forza Italia) “Siamo disposti a votare la legge elettorale con il Pd perché è fondamentale superare questo scoglio, a patto però che siano tenute in considerazione le nostre proposte. Avere la stessa legge in tutte e due le Camere per evitare lo scenario pericolosissimo di due maggioranze diverse, garantire la rappresentanza tramite un sistema proporzionale e tutelare il rapporto elettore-eletto tramite i listini corti o i collegi uninominali: questi non sono capricci, sono capisaldi che tutti devono condividere se hanno davvero a cuore la democrazia”.

Read More
Stefania Prestigiacomo MM Notizie Stefania Prestigiacomo 

STEFANIA PRESTIGIACOMO (FI): Legge Elettorale, con coerenza No al maggioritario ma i centristi temono di sparire

Stefania Prestigiacomo, Forza Italia: «Siamo contrari a un sistema maggioritario. Lo abbiamo detto fin da subito e continuiamo a ripeterlo. Invece il Pd insiste con l’idea di conservare nella nuova legge elettorale almeno un pezzetto di maggioritario trovando un ‘accordino’ con i centristi, il cui unico obiettivo è quello di non sparire dalla scena politica dopo le prossime elezioni. Siamo l’unica forza politica che è rimasta coerente alle sue idee fin dall’inizio. Vogliamo una legge proporzionale con premio di maggioranza alla coalizione sia alla Camera che al Senato e una…

Read More

Cesa (Udc): L. Elettorale, No a trasformarla in trappola per partiti minori, permettere a tutte le forze politiche di diventare solide alternative di voto.

Europarlamentare Cesa “La legge elettorale non si deve trasformare in una trappola per i partiti minori. In queste ore si sta trovando un accordo sull’eventuale estensione dell’italicum modificato anche al Senato. Un premio oltre il 40% è ragionevole e non a caso la Consulta si è espressa a favore. Ma il resto della legge deve essere proporzionale, non maggioritaria, così da rispettare la storia politica di questo paese. E devono esserci le preferenze. Le due cose che ci convincono di meno sono da sempre i capilista bloccati e le soglie…

Read More

Cimbro (Mdp): L. Elettorale, Mdp non sarà complice di una legge-scandalo, ribadiamo sistema proporzionale e rappresentatività di tutti i partiti, capilista bloccati: impensabili!

On. Cimbro (Mdp – Movimento democratici progressisti)   “La legge elettorale deve essere pensata per garantire governabilità e rappresentanza, non per soddisfare la sete di potere di uno o dell’altro partito. Renzi vorrebbe un maggioritario, ma noi ribadiamo che serve un sistema proporzionale che restituisca ai cittadini il potere di scegliere chi far sedere in Parlamento. Lo sbarramento al 5% è una proposta-bluff solo per eliminare i partitini, tanta gente si riconosce in realtà politiche che non sono Pd o M5S, anche loro hanno diritto di essere rappresentati alla Camera…

Read More
MASSIMO ARTINI Massimo Artini MM Notizie 

Artini (AL): L. Elettorale, i ‘partitini’, come li chiamano M5S PD e FI, rappresentano un’ampia fascia del Paese, farli scomparire ridurrebbe la rappresentanza democratica in Parlamento.

On. Artini (Portavoce Alternativa libera) “C’è un unico disegno politico sul quale Movimento cinque stelle, Pd e Forza Italia si trovano d’accordo: eliminare quelli che loro chiamano i ‘partitini’. Quello che fanno finta di non sapere è che questi ‘partitini’ rappresentano ampie fasce del Paese e che farli scomparire significherebbe ridurre drasticamente la rappresentanza democratica in Parlamento. L’Italia ha bisogno di una legge proporzionale pura, dove ogni voto vale come quello di un altro voto. Questo è l’unico criterio scientifico che si possa applicare. Chi si appella a un principio…

Read More