Artini Massimo Artini MM Notizie 

Artini (AL): Fontana, studiasse la Costituzione anziché citarla a sproposito per difendere il suo razzismo

On. Artini Sarebbe dieci volte meglio se il signor Fontana, candidato della destra in Lombardia, studiasse la Costituzione anziché citarla a sproposito per difendere il suo razzismo ormai sempre più palese. La Costituzione, infatti, nomina le razze solo per dire che tutti gli uomini devono essere uguali indipendentemente dal colore della pelle, non certo per difendere la razza bianca. Anzi, gli uomini che scrissero quella Costituzione conosceva fin troppo bene i danni causati dal razzismo e scrissero quell’articolo proprio per impedire che un giorno potessero tornare le leggi razziali del…

Read More
Cimbro Eleonora Cimbro MM Notizie 

Cimbro (MdP): Como, aberrante atteggiamento di adepti skinhead, basta odio e razzismo

Cimbro: Massima solidarietà alla rete delle associazioni Como Senza Frontiere per quanto accaduto. C’è chi, in Italia, lavora con pazienza per tessere legami, storie, culture e mondi diversi per la pace e chi distrugge seminando odio e fomentando inutili guerre tra poveri. Aberrante l’atteggiamento degli adepti skinhead piombati l’altra sera al Chiostrino di Santa Eufemia imponendo la lettura di un “proclama”che si concludeva con lo slogan “basta invasione”. Noi diciamo basta all’odio, al razzismo e all’apologia del fascismo.  

Read More
Artini Massimo Artini MM Notizie 

Artini (AL): Fotomontaggi Anna frank, contro il razzismo negli stadi servono misure dure e provvedimenti

On. Artini “Contro il razzismo negli stadi servono misure dure e provvedimenti che facciano finire nel dimenticatoio sia le frasi antisemite che i ‘buu’ rivolti i giocatori di colore. La FIGC e il Governo prendano un impegno preciso dopo la parentesi indegna delle foto con Anna Frank perché la misura è colma ed è assurdo che minoranze balorde possano tenere in ostaggio intere tifoserie con rievocazioni macabre che di goliardico non hanno proprio niente.”

Read More

Cicchitto (AP): manteniamo ferma la distinzione fra i tifosi della Lazio normali, che rispettiamo, e i nazisti

Cicchitto: Per quello che ci riguarda manteniamo ferma la distinzione fra i tifosi della Lazio normali che rispettiamo e i nazisti che però ne costituiscono una minoranza aggressiva e demente. Allora è stato un errore la trasmigrazione delle tribune perché si è data a questa minoranza l’occasione per mettere in atto una indegna provocazione contro gli ebrei riproponendo cosi addirittura la tematica del razzismo antisemita. Questa gente va identificata ed esclusa per sempre dallo stadio, Curva Nord, Curva Sud, Tribuna Tevere, Tribuna Monte Mario che sia. A questo punto la…

Read More
Moretti Alessandra Moretti MM Notizie 

Moretti (PD): razzismo si combatte con l’educazione ma anche con la condanna di chi offende qualcuno solo per il colore della pelle

Moretti “Il razzismo si combatte con l’educazione ma anche con la condanna di chi offende qualcuno solo per il colore della pelle. Non posso che compiacermi con la decisione passata del Tribunale di Milano di condannare Borghezio per le frasi offensive rivolte all’ex ministro Cecile Kyenge. Il leghista dovrà sborsare 50mila euro perché la sua critica non era politica ma etnica, a testimonianza di come una retorica xenofoba da anni ’30 ancora aleggi anche nella classe dirigente del nostro Paese. I giudici di Milano hanno assestato un duro colpo a…

Read More

Librandi (PD): Borghezio condannato per offese a Kyenge, avanti la lotta contro razzismo

On. Librandi “La decisione del Tribunale di Milano di condannare Borghezio a risarcire la Kyenge per le frasi razziste è condivisibile e importante. Il leghista aveva rivolto frasi razziste all’indomani della nomina di Kyenge a ministro dell’Integrazione del Goverlo Letta e ora dovrà sborsare 50mila euro. È un messaggio importante per tutti i razzisti e gli sbruffoni che pensano di poter dire qualunque cosa e di prendersi gioco del colore della pelle di una persona. La Kyenge, devolverà i soldi di Borghezio a coloro che subiscono scherno a sfondo razziale…

Read More
Chaouki Khalid Chaouki MM Notizie 

Chaouki (Pd): Insulti a Kyenge, Borghezio paghi e pianga se stesso.

On. Chaouki (Partito Democratico) “Apprendo con piacere che l’europarlamentare della Lega Nord Mario Borghezio è stato condannato per le frasi razziste e volgari rivolte all’ex ministro Cecile Kyenge. Questa condanna è la giusta punizione all’ignoranza dimostrata dall’esponente leghista nei confronti, non solo della Kyenge, ma di tutti i cittadini stranieri che si sono sentiti offesi nell’ascoltare quegli insulti ignobili. Oggi Borghezio ci fa sapere che l’importo deciso dal tribunale di Milano è molto elevato e, questione ancora più triste, rivendica la sua libertà di offesa. L’unica cosa che posso dire…

Read More
Maurizio turco Maurizio Turco MM Notizie 

Turco (Partito Radicale): Insulti a Kyenge, non c’è ignoranza più grave, Borghezio ne paghi il prezzo.

Turco (Partito Radicale) “Credo che la condanna di Mario Borghezio per insulti razzisti contro l’ex ministra Cecile Kyenge sia fin troppo lieve. È inconcepibile che in Italia un politico e parlamentare nel 2017 possa ancora avere il sostegno della sua ‘cricca’ per aver diffamato e insultato una donna per il colore della pelle. Non c’è ignoranza più grave di questa. A fronte di certe oscenità non c’è scusa sostenibile, o qualsivoglia diritto da reclamare!”

Read More
fabrizio cicchitto putin Fabrizio Cicchitto MM Notizie 

Cicchitto (Alternativa Popolare): Migranti, dopo il Capodanno a Colonia si è data l’impressione di non riconoscere l’emergenza da noi le paure sono le stesse

On. Cicchitto (Alternativa Popolare) Il voto di Colonia mette in evidenza che quello che ha detto Deborah Serracchiani al di là di un eccesso di semplificazione nel linguaggio, non è stata una caduta in un banale razzismo. Se non vogliamo chiudere gli occhi esistono stati d’animo che rischiano di cambiare ancor di più la geografia politica di molte città dell’Europa. Colonia è un esempio assai significativo perché ebbe aspetti di massa la violenza esercitata sulle donne da extra comunitari alcuni mesi fa. Essa ha chiaramente colpito la popolazione in modo…

Read More

Stefano Maullu (FI): Migranti, per Serrachiani stupro “più grave se lo commette un profugo”, imbarazzo tra i democratici

Dichiarazione di Stefano Maullu Europarlamentare Forza Italia: «Debora Serracchiani ha detto una cosa che pensano un po’ tutti. È evidente che se a stuprare una donna italiana è una persona che in Italia non ci dovrebbe essere o che, peggio ancora, in Italia vorrebbe trovare asilo, la cosa è molto più grave. Quello che stupisce è il silenzio assoluto da parte dei suoi compagni di partito. Se avessimo proferito noi una frase del genere saremmo stati tacciati di razzismo, xenofobia, intolleranza e demagogia. Invece a dirla è stata un’esponente dei…

Read More