Renato-Schifani MM Notizie Renato Schifani 

Schifani (Forza Italia): Elezioni, nelle moschee voto a sinistra? Motivo in più per andare a votare Forza Italia

Dichiarazione Renato Schifani (Forza Italia ex presidente del Senato) Sen. Schifani (FI): Nelle moschee si orienta il voto a sinistra perché gli imam temono che una nostra vittoria impedisca lo Ius soli e limiti i luoghi di culto. Un motivo in più per andare a votare Forza Italia affinché nessuno possa permettersi di confondere la giusta accoglienza e la solidarietà verso i veri profughi con un buonismo indiscriminato che abbiamo già visto portatore di una reale “bomba sociale” che solo noi possiamo disinnescare con il buon senso e leggi chiare…

Read More
Maria Spilabotte MM Notizie 

Sen. Spilabotte (Pd): Elezioni, il C.destra che non traduce promesse in programmi concreti non dia nemmeno scontato esito del voto

Sen. Spilabotte (Pd): Governare significa tradurre in concreto idee e progetti. Il centrodestra oggi usa demagogia come piovesse: i vari partiti si contendono fra loro il primato di chi la spara più grossa e non programmi realizzabili nella realtà. Gli italiani sanno capire la differenza tra il fumo e l’arrosto per cui solo i miopi possono dare per scontata la vittoria di Berlusconi e Salvini

Read More
Artini Massimo Artini MM Notizie 

Artini (Portavoce Alternativa libera): Mattarella, condivisibile richiamo contro l’astensionismo, Democrazia è partecipazione al voto

On.  Massimo Artini (deputato e portavoce Alternativa Libera, vicepresidente Commissione Difesa Camera Deputati) Il discorso del Presidente della Repubblica di grande levatura lascia spazi di speranza per lo sviluppo e il futuro del Paese. Più che condivisibile il richiamo contro l’astensionismo: la democrazia si basa sulla partecipazione al voto.

Read More
Spilabotte Maria Maria Spilabotte MM Notizie 

Spilabotte (PD): Elezioni, opposizioni prudenti su riforme PD, a ridosso del voto cessano speculazioni

Sen. Spilabotte “Abbiamo portato avanti la rivoluzione degli 80 euro in mezzo a un fuoco incrociato bipartisan e ne siamo fieri. Ora, a ridosso delle elezioni, i nostri avversari ritirano le armi e ammettono che se dovessero governare manterrebbero questa misura: è un modo per tenere buoni gli elettori o è un’ammissione di colpa? Io credo che sia Di Maio che Salvini abbiano speculato su questo provvedimento solo per attaccare il Pd, segno che gli interessi politici, per qualcuno, valgono molto più di una sacrosanta redistribuzione della ricchezza a chi…

Read More
Spilabotte Maria Maria Spilabotte MM Notizie 

Spilabotte (PD): Noi siamo la vera alternativa cui si debbono rivolgere gli italiani per non finire in mano a Salvini o Grillo

Sen. Spilabotte “Ha ragione Matteo Renzi: ogni voto per Liberi e uguali è un voto regalato alla destra. Noi siamo la vera alternativa cui si debbono rivolgere gli italiani per non finire in mano a Salvini o Grillo, un partito come quello di Grasso, nato per toglierci voti, è un capriccio che va contro gli interessi degli italiani. Mi auguro che su questo punto riflettano i nostri amici-nemici, perché il bene del paese è un governo a guida democratica, tutto il resto rappresenterebbe un fallimento corale di tutta la sinistra…

Read More
Cimbro Eleonora Cimbro MM Notizie 

Cimbro (MdP): PD incolpa Mdp e Presidente Grasso per il risultato siciliano, invece di fare un’analisi del voto, si cerca il colpevole

Cimbro: Vedo esponenti del PD dare la colpa ad Mdp e al Presidente Grasso per il risultato siciliano ed invocare l’unità in vista delle politiche per eleggere qualche deputato in più. Ma questa agognata unità a cosa serve? Per fare una legge che ha fatto scempio della scuola italiana? Per abolire l’articolo 18? O ancora, per fare una legge elettorale che consegna di fatto il Paese in mano ai capi-partito? Io personalmente credo sia necessario invece fare un’analisi del voto, come si faceva una volta e come noi di Mdp…

Read More
Malan Lucio Malan MM Notizie 

Malan (FI): Le vicende interne al PD non sono un problema nostro. Grazie a FI si andrà al voto con una legge elettorale chiara

Sen. Malan “Le vicende interne al Partito democratico non sono un problema nostro né dei cittadini italiani. Se Renzi litiga con Gentiloni, o il presidente Grasso decide di uscire dal gruppo del Pd, al paese non cambia nulla. Ciò che è importante è che, grazie al ruolo responsabile di Forza Italia, si andrà al voto con una legge elettorale chiara e ben definita: questo è un risultato, il resto tocca agli elettori”

Read More
Gianfranco Librandi MM Notizie 

Librandi (PD): M5S richiede l’intervento OSCE per garantire regolarità del voto, ma non la mettono in discussione se vincono le elezioni

On. Librandi Con grande sprezzo del pericolo, Di Maio e Cancellieri oggi hanno chiesto l’intervento dell’OSCE per garantire la regolarità del voto in Sicilia. D’altronde sono gli stessi che qualche tempo fa chiedevano gli italiani di ciucciare la matita prima di votare per evitare la cancellazione del voto nonché gli stessi a paventare chissà quale complotto governativo per la vittoria del Sì al referendum e sempre gli stessi che considerano perfettamente legittimo votare sulla piattaforma Rosseau, così fragile che anche un hacker dilettante è riuscito a violarla. Curiosamente però non…

Read More
Artini Massimo Artini MM Notizie 

Artini (AL): Il voto di fiducia sulla legge elettorale è un’imboscata nei confronti di tutti gli italiani

On. Artini “Il voto di fiducia sulla legge elettorale è un’imboscata nei confronti tutti gli italiani che si sono stancati degli inciuci e dei tatticismi della politica. Il risultato di questa legge scellerata saranno coalizioni variabili che non avranno nessun rispetto del voto degli elettori. Dire ‘no’ a quest’obbrobrio è un dovere verso quei cittadini che vogliono una politica diversa da quella che hanno visto negli ultimi 20 anni.”

Read More
Fabrizio Cicchitto Fabrizio Cicchitto MM Notizie 

Cicchitto (AP): Legge elettorale, chi è causa del suo mal pianga se stesso

Cicchitto: L’onorevole Fabrizio Cicchitto, intervenendo alla Camera nel dibattito sulla legge elettorale, ha osservato fra l’altro: “In questo dibattito dovrebbe valere il motto che chi è causa del suo mal pianga sé stesso. Specie ai fini della governabilità si può misurare il danno che è stato fatto al sistema istituzionale con la mancata approvazione della riforma costituzionale. Ci troviamo con due rami del Parlamento che hanno due elettorati diversi, se rimanessero anche due sistemi elettorali differenti sarebbe il caos. Il Movimento 5 Stelle non può recriminare: aveva fatto un’intesa blindata…

Read More